Michela Giraud

Interpretato da: Michela Giraud



Nasce a Roma 27 anni fa in un torrido pomeriggio di luglio. Esordisce sulle scene nel 1994 interpretando una bambina del paleolitico presso il prestigioso palco della scuola elementare Cesare Nobili, ma abbandona le scene sino al 2011, anno in cui la passione per il teatro la divora e inizia a credersi un’attrice, delirio che dura ancora oggi. Nel frattempo si laurea con 110 in Storia dell’Arte alla Sapienza e contemporaneamente si diploma come attrice alla scuola di teatro  “Teatro Azione” diretta da Isabella del Bianco e Cristiano Censi. Inizia a coltivare la passione per la comicità con i fratelli Morini nel 2012 presso l’Accademia del Comico di Roma, e dallo stesso anno sino ad oggi comincia a frequentare stabilmente i corsi di teatro comico condotti da Stefano Vigilante presso la scuola di Teatro “La Scaletta”. Con il comico romano si esibisce saltuariamente anche con il gruppo comico romano dei CCCP nel corso del 2014. 
Tra il 2013 e  il 2014 perfeziona la sua formazione di scrittura comica con Pierpaolo Buzza con spettacoli presso il “Makkekkomiko” diretto da Alessandro Mancini, allo stesso tempo segue i corsi di scrittura comica inglese e stand up comedy con Saverio Raimondo. Nel luglio del 2014 è in finale per la trentesima edizione del  concorso “Cabaret Amore mio” selezionata da Enzo Iacchetti.
Attualmente frequenta il master in sceneggiatura e drammaturgia teatrale, cinematografica e televisiva presso l’ Accademia Nazionale d’Arte drammatica Silvio d’Amico a Roma, si esibisce stabilmente presso il “Colorado Lab” e il Cocktail Comedy Club all’Oppio Caffè a Roma. 

VIDEOGALLERY

Michela Giraud
L'ncapacità di rassegnarsi all'abbandono come missione suicida.